SPAZIEREN IN FREIBURG IM BREISGAU/D/E/I


Ich habe ein Video zu Freiburg im Breisgau auf deutsch gemacht, damit ihr diese heimelige Stadt etwas besser sehen könnt.

Going for a walk  with our friends in Freiburg im Breisgau. I made a video to show you this cozy city a little bit better. I know that it is only in German, but I summarized the text here below. I kindly invite you to watch the video all the same!

Ho fatto un video in tedesco sulla nostra passeggiata con i nostri amici a Freiburg im Breisgau e ho tradotto il testo, anche in italiano. Spero che in questo modo possiate vedere un po’meglio la città stessa.Vi invito quindi di guardare comunque il video!

As our hotel in Freiburg is not very far from the station we could roll our suitcase quite easily to our destination. Arrived at the hotel we were first given a drink and then we relaxed a little bit in our nice room from where we could enjoy, as I said before, the view onto a vineyard and I could read in the book by Rami Shami.

P1060954

Siccome il nostro albergo non è molto distante dalla stazione abbiamo facilmente potuto tirare la nostra valigia fino destinazione. Arrivati nell’albergo abbiamo per prima ricevuto da bere e poi ci siamo rilassati un po nella nostra accogliente camera con vista sul vigneto ed dove ho iniziato il libro di Rami Shami.

Later we went, for a first walk to the old town, despite the rain and admired the many gorgeous old houses, among them the Old and the New Town House, which are connected. The old section was destroyed during the second world war.

Più tardi ci siamo messi in cammino, malgrado la pioggia e abbiamo assaggiato le bellissime case nella città vecchia, tra di loro il Vecchio e il Nuovo Municipio che sono collegate. La parte più vecchia è stata distrutta durante la seconda guerra mondiale.

P1060897

On our discovery tour we also arrived at the “Martins’s Gate” which was erected about 1200 and represents part of the earlier fortification. It was in this surrounding from where we later took the tram to Wonnenhalde. In the meantime we have become thirsty and quite by chance we discovered the very original Schlappen Pub, full of life, which is quite next to the Martin’s Gate. Here we had a very good baked Camembert with cranberry and a beer, of course!

Durante la nostra escursione di scoperta siamo pure arrivati presso la Porta di Martino chi fu costruita intorno a 1200 e rappresenta parte della fortificazione precedente della città. Era in questo quartiere che abbiamo preso il tram per andare a Wonnenhalde più tardi nel giorno. Nel frattempo ci è venuta la sete e la fame e abbiamo scoperto, per puro caso, il pub molto originale di nome “Schlappen”, chi e pieno di vita ed inoltre vicinissimo alla detta Porta di Martino. Abbiamo mangiato del Camembert fritto con mirtilli rossi e una birra, naturalmente.

P1060916

Later on we ambled towards the minster and its magnificent square, where there was, exceptionally, no big crowd to see because of the bad weather.

The minster, one of the few finished in the Middle Ages, is built of red sandstone and of four different architectural styles and epochs. The arc relief on top of the main entrance represents periods of the life of Christ. During the Second World War it was not destroyed, despite the fact that most of the surrounding houses were put into a lifeless desert. The stained glass windows were taken away that is why they didn’t suffer due to the bombardments on the 22.11.1944.

Più tardi siamo lentamente andati verso la stupenda piazza del duomo, dove, a causa del cattivo tempo, non c’era tanta gente.

Il duomo, fatto di pietra arenaria rossa, è uno dei pochi in Germania terminato nel medio evo. Egli è inoltre di quattro stili e tempi differenti. Il rilievo dell’arco sopra l’entrata principale rappresenta periodi differenti nella vita di Cristo. Il duomo non venne distrutto durante la seconda guerra mondiale anche se degli edifici circostanti era rimasto solo un cumulo di macerie. Le vetrate colorate sono state tolte precedentemente e non sono quindi state distrutte durante il bombardamento del 22.11.1944.

P1060910Now we are on the sculpture path by Thomas Rees and in the woods where we are enjoying not only these special sculptures of mushrooms, dragons and queer human beings but also the delicious taste of the wet trees.

After coming back to town we are  on the lookout of a restaurant that suits us and where we they would serve sourkraut and whatever goes together. For this purpose we are walking across various, lovely smaller narrow streets adorned by wisteria. We are also walking past the episcopal ordinariate as well as the many outstanding houses along the canal in the tannery or the artisans’ district.

Adesso ci troviamo sul cammino delle sculture di Thomas Rees e nel bosco e godiamo, sia le varie sculture in forma di funghi, draghi e di strani esseri umani, come il profumo degli alberi bagnati.

Ritornati in città stiamo cercando un ristorante dove possiamo mangiare un piatto di krauti come si deve con gli intorni. Per questo scopo camminiamo lungo diverse stradine adornate di glicine. Passiamo anche davanti alla residenza episcopale e altri magnifiche costruzioni e lungo il canale dei pellai, ossia del quartiere degli artigiani.

 

Vielen Dank für’s Durchhalten! Grazie mille per la vostra perseveranza! Thank you very much for your kind visit!

 

 

 

10 replies »

  1. Wunderschön, Martina, ich habe mich über diesen Rundgang sehr gefreut. Klausbernd kennt Freiburg sehr gut, aber mein erster Besuch steht vor, Ende November.🙂
    Deinen Bericht habe ich abgespeichert, habe vielen Dank!
    Eine schönes Restwochenende wünschen wir vier dir aus Norfolk,
    Dina & co

    Liked by 1 person

    • Das freut mich aber zu hören und ich hoffe natürlich, liebe Dina, dass du den einen oder anderen von mir erwähnten Ort besuchen wirst. Ich wünsche dir jetzt schon einen schönen Aufenthalt in Freiburg im Breisgau. An alle in Cley:) l.G. Martina

      Like

  2. Again, what a gorgeous town. The video of your photos took me on a lovely stroll. That minster building is incredible. I actually prefer places like this in the rain (or at least clouds), because the colors seem more vibrant.

    Liked by 1 person

    • I feel it as you do and, anway, I love rain because it’s so relaxing and there are less people in your way! I’m an egoist! As always, I appreciate to exchange minds with you Julie. Many thanks.

      Like

  3. Ehilà che bel video e che bei posti! 🙂
    Ho molto apprezzato questa tua recensione sulla passeggiata, bellissimo il Duomo (non è facile trovare quattro stili diversi nello stesso monumento) e molto interessante il quartiere degli artigiani con la lavorazione del pellame.
    Peccato per il tempo che non era dei migliori a causa della pioggia ma, comunque, non ti sei arresa e intrepida hai affrontato il cammino, complimenti 🙂
    Non conosco Freiburg, grazie a te sono riuscita però ad averne “un assaggio”.
    Ti auguro una felice domenica, un abbraccio
    Affy

    Liked by 1 person

    • Mi fa veramente molto piacere, cara Affy, che hai guardato il mio video anche, se non è in italiano. Anche a me piace molto il quartiere dell’artigianato e la pioggia aveva anche punti positivi, ossia che c’era meno gente in giro! Per foturna non tutti conoscono già tutto altrimenti più nessuno guarderebbe quello che tutti noi cerchiamo di presentare. Buonissima domenica e un carissimo saluti :)Martina

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s